Gp Singapore, day 2. Un errore penalizza Kovalainen

Gp Singapore, day 2. Un errore penalizza Kovalainen

Gp Singapore, day 2. Un errore penalizza Kovalainen

SINGAPORE - Ha pagato a caro prezzo un errore nell'ultimo tentativo. Heikki Kovalainen scatterà solamente dalla quinta posizione nel Gran Premio di Singapore, prima gara in notturna della storia della F1. Il finlandese, che può contare su una monoposto molto equilibrata, spingerà al massimo per portare alla McLaren Mercedes più punti possibili utili per il mondiale Costruttori.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"L'equilibrio della monoposto era eccellente, soprattutto in Q1 e Q2 - ha esordito Kovalainen -. E' evidente che i pneumatici a mescola super-morbida sono meno performanti di quelle morbide". Il finlandese ha commesso un grave errore nella Q3. "Nel mio ultimo tentativo ho toccato leggermente il muro e questo mi è costato un po' di tempo", ha confessato. "L'obiettivo sarà quello di segnare il massimo di punti - ha ammesso -. Col nostro livello di prestazioni in gara dovremmo essere in buona posizione per conquistare un risultato positivo", concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -