Gp Singapore, Vettel strapazza tutti. Ma la festa campionato è rinviata

Gp Singapore, Vettel strapazza tutti. Ma la festa campionato è rinviata

Gp Singapore, Vettel strapazza tutti. Ma la festa campionato è rinviata

Festa Red Bull a Singapore. Sebastian Vettel ha conquistato il nono successo stagionale su 14 gare disputate, dovendo però rinviare a Suzuka i festeggiamenti per il secondo titolo mondiale per il secondo posto conquistato da Jenson Button (McLaren Mercedes) a spese di Mark Webber. Anche nella Città Stato il terribile tedeschino ha strapazzato la concorrenza, salutandola sin dal primo giro. Dopo aver martellato giri record, ha pensando ad amministrare e godersi lo spettacolo notturno.

 

La Ferrari ha sofferto, con Fernando Alonso quarto a 55 secondi e Felipe Massa addirittura nono ad un giro. Il brasiliano è stato condizionato da un contatto al 12esimo giro con Lewis Hamilton, con il quale già aveva avuto un confronto serrato in pista durante le qualiche. Il portacolori della McLaren, quinto al traguardo, ha forato la posteriore destra del paulista dopo un tentativo di sorpasso, costringendolo ad una sosta forzata ai box.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Hamilton è stato punito con un drive through di penalità. L'ex campione del mondo ha preceduto la Force India di un ottimo Paul Di Resta e l'unica Mercedes Gp superstite, quella di Nico Rosberg. Il compagno di squadra Michael Schumacher si è schiantato contro le barriere dopo aver tamponato la Sauber di Sergio Perez, che ha concluso comunque al decimo posto. A completare la zona punti l'ottavo posto dell'altra Force India, quella di Adrian Sutil.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -