Gp Turchia, day 2. Hamilton: ''Farò una gara d'attacco''

Gp Turchia, day 2. Hamilton: ''Farò una gara d'attacco''

Gp Turchia, day 2. Hamilton: ''Farò una gara d'attacco''

ISTANBUL - Non tutto è perduto. Si può riassumere così il pensiero di Lewis Hamilton dopo il quarto tempo nelle qualifiche del Gran Premio della Turchia. Contrariamente a quanto fatto in Cina, l'inglese della McLaren non è riuscito a risparmiare un set di gomme morbide. Questo renderà più difficile poter battere le competitive Red Bull di Sebastian Vettel e Mark Webber, ma l'ex campione del mondo non si dispera: "Non si sa che tempo farà in gara. E sicuramente lotterò".

 

L'obiettivo principale, ha aggiunto il britannico, "sarà quello di fare una bella partenza e sperare di guadagnare posizioni. Inoltre è una gara lunga e la pista permette di fare sorpassi". Hamilton teme di rimanere bloccato alle spalle della Mercedes Gp di Nico Rosberg: "E' molto veloce nei rettilinei e se non riuscissi a superarlo le Red Bull potrebbero scappar via. In ogni caso spingerò per tutta la gara".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -