Gp Ungheria, la prima di Kovalainen. Massa beffato dal motore

Gp Ungheria, la prima di Kovalainen. Massa beffato dal motore

Gp Ungheria, la prima di Kovalainen. Massa beffato dal motore

Nel caldo torrido dell'Hungaoring, Heikki Kovalainen si è aggiudicato il Gran Premio d'Ungheria, undicesima prova del mondiale di F1. Per il finlandese della McLaren Mercedes si tratta del primo successo della carriera. Alle sue spalle si è piazzato clamorosamente la Panasonic Toyota di Timo Glock. Completa il podio la Ferrari di Kimi Raikkonen, partito dalla sesta posizione.

  

BEFFA MASSA - Una beffa e il capolavoro di Felipe Massa, costruito al via con una splendida partenza, è andato in fumo. Il brasiliano ha sognato il trionfo per un'ora e mezza, poi, a tre giri dal termine, si svegliato, scoprendo che la realtà del Gran Premio d'Ungheria era molto più simile ad un incubo. Ad una dozzina di chilometri dalla bandiera a scacchi, mentre stava accarezzando l'idea del quarto successo stagionale, il motore della sua F2008 l'ha lasciato a piedi. Addio vittoria, addio leadership nel mondiale Piloti. Il Mondiale resta ancora aperto per il paulista, ma i dieci punti persi a sette gare dalla fine potrebbero pesare.

 

GOMMA FORATA - Può trarre un sospiro di sollievo Lewis Hamilton. Il giovane inglese della McLaren Mercedes, dopo aver perso la pole position a favore di Massa, ha forato nel corso del quarantesimo giro. Nella sfortuna Hamilton è riuscito ad concludere al quinto posto, restando al vertice del Campionato con 62 punti.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

ALONSO QUARTO - Ottimo quarto posto per Fernando Alonso (Renault), capace di tener a lungo dietro di se la Ferrari di Raikkonen. Completano la zona punti il compagno di squadra Nelsinho Piquet, sesto davanti alla Panasonic Toyota di Jarno Trulli e alla Bmw Sauber di Robert Kubica. Prossimo round a Valencia il prossimo 24 agosto. Se ne vedranno delle belle.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -