Gp Ungheria, Vettel allunga ancora: ''Ma le McLaren vanno forte''

Gp Ungheria, Vettel allunga ancora: ''Ma le McLaren vanno forte''

Gp Ungheria, Vettel allunga ancora: ''Ma le McLaren vanno forte''

All'Hungaroring sorride anche Sebastian Vettel. Il "terribile" tedeschino della Red Bull non ha brillato, ma ha rafforzato la leadership in campionato, portando a 85 i punti di vantaggio sul compagno di squadra Mark Webber, 88 su Lewis Hamilton e 89 su Fernando Alonso.  "Ho lottato un po' nel primo stint - ha esordito il campione del mondo -. Hamilton era più veloce. Alla curva 2 ho avuto un problema, ero al limite e Lewis mi ha passato".

 

"Ho dovuto allargare - ha continuato Vettel, spiegando le fasi del duello che ha infiammato la prima parte della gara -. Non volevo scivolare sull'erba sintetica e così ho preferito andare largo". Quanto al primo pit-stop, il tedesco ha spiegato che forse era meglio entrare ai box con un giro d'anticipo: "Dopo ho dovuto fare i conti con il degrado delle gomme, ma penso che sia stato un problema comune a tutti. Poi mi sono divertito a vedere duellare le due McLaren".

 

Vettel nel finale ha rallentato: "Ho avuto problemi ai freni - ha rilevato -. E' comunque un importante secondo posto. Ma ora ci sarà da lottare duramente, perché le McLaren hanno fatto notevoli passi in avanti", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -