Hockenheim, day 1. Vettel e Bourdais fiduciosi

Hockenheim, day 1. Vettel e Bourdais fiduciosi

Hockenheim, day 1. Vettel e Bourdais fiduciosi

Si respira aria di fiducia ai box della Toro Rosso al termine della prima giornata di prove libere ad Hockenheim. Sebastian Vettel, dopo aver chiuso i primi 90 minuti al settimo posto con il crono di 1'16''618, ha concluso la sessione pomeridiana all'undicesimo posto, girando in 1'16''422. Il tedesco, che ha completato 66 tornate, si è detto soddisfatto del comportamento della sua monoposto e spera di far bene davanti ai suoi fan.

 

Vettel ha riscontrato un calo d'aderenza dell'asfalto rispetto ai test della scorsa settimana a causa della pioggia caduta in questi ultimi giorni. "Possiamo essere abbastanza soddisfatti dell'assetto e del bilanciamento che abbiamo definito basandoci per lo più sui dati delle prove della scorsa settimana - ha dichiarato il futuro pilota della Red Bull -, mentre venerdì ci siamo soprattutto dedicati a qualche prova supplementare in vista di quello che faremo sabato ed in gara".

 

Il compagno di squadra, Sebastien Bourdais, invece, è incappato in una giornata condizionata da problemi tecnici che gli hanno permesso di completare solo 30 giri nel computo delle due sessioni, realizzando il miglior tempo in 1'16''860. Il francese è stato rallentato prima da un problema col sensore della ruota fonica e poi nel pomeriggio da cambio. Bourdais, complice la pista differente rispetto ai test della scorsa settimana, ha apportato delle modifiche all'assetto. "La macchina non va male e credo che sappiamo come fare per migliorare", ha dichiarato il francese.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -