Ibra shock: "Il calcio non mi brucia più"

Ibra shock: "Il calcio non mi brucia più"

Zlatan Ibrahimovich non smette di stupire. Il bomber del Milan ha infatti confessato di non aver più il mondo del pallone come prima. “Il calcio non mi brucia più dentro come una volta”, ha evidenziato il centravanti svedese durante una conferenza stampa dal ritiro della nazionale.

 

"Ora il calcio è più un fatto di routi­ne – ha continuato Ibra -. E' un ritmo che ti è en­trato dentro: vai sul campo, ti riscaldi, ti alleni e poi tor­ni a casa. Prima, invece, ca­pitava che dopo la fine dell'allenamen­to c'era sempre qual­cosa da fare".

 

Ibra ha le idee chiare: “Non mi vedrete in campo con i capelli bianchi. Voglio smettere quando sono ancora ad alto livello. Poi non so se ci riuscirò, ma è questo l'obiettivo”, ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -