Il Barcellona piega l'Inter in 30 minuti, Mourinho: ''Partita senza storia''

Il Barcellona piega l'Inter in 30 minuti, Mourinho: ''Partita senza storia''

Il Barcellona piega l'Inter in 30 minuti, Mourinho: ''Partita senza storia''

BARCELLONA - Sono bastati 30 minuti al Barcellona per spegnere le ambizioni di un Inter dominatrice in Italia ma opaca e spenta in Champions League. I blaugrana si sono presi persino il lusso di lasciare in panchina le stelle Messi e Ibrahimovic, andando in rete dopo appena 10 minuti con Piqué. Al 26' il raddoppio a firma di Pedro. Per gli uomini di Josè Mourinho sarà decisiva la sfida casalinga contro il Rubin Kazan, squadra che è stata in grado di espugnare il Camp Nou.

 

"Sono stati spettacolari, è stata una partita senza storia - ha ammesso lo Special One dopo il triplice fischio -. Si è capito come Sneijder sia più importante per noi che Ibrahimovic e Messi per il Barcellona, perchè loro hanno da anni la stessa struttura e giocatori con il giusto profilo per sostituirli".

 

Il tecnico portoghese ha poi aggiunto che la sua squadra non soffre di alcun problema mentale, ma che la sconfitta è dipesa". Ma guai a "cancellare tutte le cose buone fatte fin qui dall'Inter, non sarebbe onesto". Mourinho ha poi evidenziato che c'era un rigore su Eto'o per la spinta di Alves: "ma sappiamo come è la storia qui a Barcellona".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -