Il Milan asfalta la Juventus e si candida come anti-Inter

Il Milan asfalta la Juventus e si candida come anti-Inter

Il Milan asfalta la Juventus e si candida come anti-Inter

TORINO - E' derby Inter-Milan per lo Scudetto 2009-2010. Nella super posticipo dell'ultima di campionato, i rossoneri hanno asfaltato a Torino la Juventus di Ciro Ferrara con un sonoro 3-0. A sbloccare il risultato ci ha pensato Alessandro Nesta al 29' che ha approfittato di uno svarione difensivo di Felipe Melo su calcio d'angolo per battere Manninger. Nella ripresa è salito in cattedra Ronaldinho, che ha firmato una doppietta (al 72' su errore di De Ceglie e all'88).

 

E' così ufficialmente il Milan l'anti Inter, a 37 punti in classifica, staccato di otto lunghezze dall'Inter capolista ma con una partita da recuperare (contro la Fiorentina). I bianconeri, invece, restano con 33 punti al terzo posto, in coabitazione con il Napoli. "E' un momento molto difficile dove veniamo puniti anche alla prima occasione - ha affermato Ferrari nel dopo gara -. Siamo partiti bene, non creando tantissimo, ma avevamo chiuso bene gli spazi al Milan".

 

L'allenatore campano non ha pensato alle dimissioni: "No, non sono fatto così, è il mio modo di essere e farò di tutto per cambiare le cose". "La delusione ci sta - ha aggiunto - ma dobbiamo ritrovare le forze per andare avanti. Ho cambiato modulo tattico, tenendo conto anche delle assenze. Ora ci serve ritrovare l'entusiasmo di inizio stagione".

 

Gongola, invece, Leonardo. "E' stata una partita molto difficile - ha ammesso l'allenatore brasiliano -. Nel primo tempo abbiamo sofferto e abbiamo perso un po' di tempo nel riorganizzarci anche per via del pressing dei loro esterni, ma siamo stati intelligenti e bravi a uscirne con il gioco. Abbiamo sofferto ma non abbiamo concesso chiare occasioni dal gol". Il Milan ogni volta che ha vinto a Torino contro la Juventus ha fatto suo lo scudetto: "Tutto può succedere, nel calcio è successo di tutto e di più".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -