Il Milan espugna Firenze, Inter a -4

Il Milan espugna Firenze, Inter a -4

MILANO - Il campionato è ufficialmente riaperto. Il Milan, espugnando l'Artemio Franchi nel recupero contro la Fiorentina, ha ridotto a quattro le lunghezze di ritardo dall'Inter. A passare in vantaggio sono stati i padroni di casa al 14' del primo tempo con Gilardino. Ma i rossoneri hanno trovato il pareggio al 36' del secondo tempo con Huntelaar. In pieno recupero Ronaldinho ha pescato Pato che ha realizzato di destro la rete della beffa.

 

A macchiare il successo del Milan pesa però un fallo da rigore su Montolivo a non concesso sul punteggio di 1-1 dall'arbitro Roberto Rosetti. "Secondo me c'era il fallo - ha dichiarato Leonardo -. Forse l'arbitro ha dato il vantaggio alla Fiorentina che infatti con Keirrison è arrivata al tiro da due passi e lì è stato bravissimo Abbiati che ha fatto una grande parata".

 

Ma il brasiliano è soddisfatto: "E' una vittoria che arriva a prescindere dalla tattica e della tecnica. E' stato lo spirito che ci ha portato a questa vittoria". Bocche cucite in casa Fiorentina: "A seguito della conduzione della gara da parte della terna arbitrale la società è in silenzio stampa". Per i viola si è fatto sentire il patron Diego Della Valle, che ha assicurato ai tifosi che "la società si farà sentire nelle sedi opportune" e ha fatto capire di aver apprezzato la partita dei suoi giocatori.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -