Il Napoli è ancora un cantiere, Mazzarri: ''Siamo stati ingenui''

Il Napoli è ancora un cantiere, Mazzarri: ''Siamo stati ingenui''

Il Napoli è ancora un cantiere, Mazzarri: ''Siamo stati ingenui''

NAPOLI - C'è tanta delusione in casa Napoli dopo il 2-2 al ‘San Paolo' contro il Bari. Dopo aver ribaltato lo svantaggio iniziale di Barreto con una prodezza di Cavani e con capitan Cannavaro, gli azzurri si sono lasciati andare ai festeggiamenti, subendo immediatamente il goal di Castillo. L'impressione è che la squadra del vulcanico Walter Mazzarri sia ancora un cantiere aperto. Il Napoli ha barcollato davanti al suo pubblico, subendo l'iniziative di un Bari spumeggiante.

 

"È stata una partita difficile - ha ammesso l'allenatore toscano -. Il Bari ci ha messo in difficoltà, ma quando siamo riusciti a portare la gara dalla nostra parte siamo stati dei bambini ingenui: a 3' dalla fine non festeggi ma rientri, butti la palla in tribuna. Siamo stati ingenui". C'è ancora tanto da lavorare: "Ora vedremo di inserire anche i vari Yebda e Sosa, che sono arrivati negli ultimi giorni".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -