Imola, Cluzel porta la MV Agusta in pole. In Superstock Massei beffa Savadori

Dominio italiano invece nella Superstock 1000 con Fabio Massei (Ducati) che ha ingaggiato un bel duello a colpi di giri veloci con Lorenzo Savadori (Kawasaki), vincendolo per soli 3 centesimi.

Grande battaglia nella sessione di qualifica della Supersport con otto piloti racchiusi in solo otto decimi. A spuntarla è stato Jules Cluzel (MV Agusta) con il tempo di 1’51”110. Il pilota francese si troverà al suo fianco in prima fila Kenan Sofuoglu (Kawasaki) e l’ottimo Lorenzo Zanetti (Honda), miglior italiano in queste giornate di prove. Protagonisti della qualifica anche il britannico Kev Coghlan (Yamaha), quarto crono, che ha preceduto Roberto Tamburini (Kawasaki) ed un altro atteso protagonista, Michael van den Mark. Solo ottavo il leader di campionato Florian Marino (Kawasaki). Decimo Roberto Rolfo (Kawasaki) davanti a Bussolotti (Honda).

Per la MV Agusta è stato un sabato importante: al Paddock Show il quindici volte campione del mondo Giacomo Agostini ha presentato la MV Agusta 800 'Ago' che verrà prodotta in 300 esemplari numerati e autografati: "E' veramente emozionante tornare qui a Imola e presentare una moto che dispone del massimo della tecnologia e che richiama allo stesso tempo il passato con la bandiera tricolore che ricorda la moto con la quale correvo".

Dominio italiano invece nella Superstock 1000 con Fabio Massei (Ducati) che ha ingaggiato un bel duello a colpi di giri veloci con Lorenzo Savadori (Kawasaki), vincendolo per soli 3 centesimi. L’unico che ha provato inserirsi è stato Ondrei Jezek (Ducati) che ha chiuso a tre decimi.

Dall'inviato, Francesco Donati

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -