Inizia il ciclo Mazzarri: ''Napoli è il punto d'arrivo''

Inizia il ciclo Mazzarri: ''Napoli è il punto d'arrivo''

NAPOLI - Sa che è l'occasione della vita. Ed è pronto a coglierla al balzo. "Napoli è il punto d'arrivo", ha dichiarato il neo allenatore Walter Mazzarri subentrato a Roberto Donadoni nella conferenza stampa di presentazione. "E' una grande piazza - ha evidenziato il tecnico toscano -. conosco il calore della città e dei tifosi, da questo punto di vista è il top, anche come stimoli e pressione mediatica. Non si può esitare ad accettare un'occasione così".

 

Mazzarri è chiamato a risollevare una squadra che nelle prime sette giornate di campionato ha incassato un misero bottino di sette punti. Un bilancio decisamente inferiore a quello auspicato dal presidente Aurelio De Laurentiis dopo la faraonica campagna estiva di mercato che ha portato tra l'altro in azzurro il napoletano Fabio Quagliarella. Mazzarri ha però bisogno di tempo e la pausa per gli impegni della Nazionale gli permetteranno "di interagire con i giocatori" "per capire cosa fare e quali indicazioni dare alla società".

 

Il neo allenatore azzurro non parla di moduli: "Alla Reggina facevo il 3-4-3, alla Sampdoria volevano ricalcare quel calcio ma mi sono dovuto adattare ai giocatori che avevo - ha confessato -. Ma l'importante sono i giocatori, l'anima, il ritmo in cui si fanno le cose, i movimenti". Mazzarri chiederà ai suoi giocatori di mettere in campo impegno e carattere: "Tutti vogliamo i risultati, non solo i tifosi. Ma l'importante è che la gente percepisca che questa squadra dà il massimo per fare risultati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -