Inizia l'avventura del Milan in Giappone: primo allenamento

Inizia l'avventura del Milan in Giappone: primo allenamento

YOKOHAMA - Il Milan è sbarcato in Giappone dove nei prossimi giorni sarà impegnato nel Mondiale per Club. La squadra di Carlo Ancelotti, dopo esser atterrata a Tokyo alle ore 17.12 locali (ore 9.12 italiane) ha sostenuto il primo allenamento nel Paese del Sol Levante su uno dei quattro campi del campo sportivo degli Yokohama Marinos, una formazione della J-League giapponese.

La seduta è iniziata alle ore 20.30 locali (12.30 italiane) sul campo centrale. Ad assistere all'allenamento della squadra sulle tribunette erano presenti circa trecento tifosi giapponesi che hanno accolto il Milan esponendo uno striscione rossonero che portava la scritta 'Insieme'. Clima piacevole in Giappone, con la temperatura che si aggira attorno ai 15°C.

La fase del riscaldamento ha visto i rossoneri sostenere una corsa cadenzata sul perimetro del campo. Emerson e Jankulovski hanno svolto l'intera seduta con la squadra mentre Ronaldo, Seedorf e Serginho sono rimasti a riposo. Proprio il brasiliano desta le maggiori preoccupazioni, le sue precarie condizioni potrebbero costringere Ancelotti a farne a meno nella semifinale del Mondiale per club.

A seguire la squadra si è divisa in due gruppi: da una parte Maldini, Ambrosini, Kakà, Digao, Nesta, Oddo e altri giocatori hanno sostenuto una serie di scatti a ritmo sostenuto a gruppi di due; dall'altra parte Pirlo, Inzaghi, Gilardino e altri compagni hanno svolto una serie di esercizi di rapidità con l'ausilio degli ostacoli bassi. L'allenamento è terminato alle 21.45 locali (13.45 italiane) per tutta la squadra. Al termine della seduta di allenamento Paolo Maldini ha voluto precisare che non smetterà al termine del Mondiale per Club, ma che giocherà fino al termine della stagione per poi decidere, come ha fatto ogni anno, il da farsi.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -