Inter, Moratti: "Balotelli non si muove, qualcun altro sì..."

Inter, Moratti: "Balotelli non si muove, qualcun altro sì..."

Il parco attaccanti dell'Inter è molto ampio, e qualcuno gioca molto di rado anche perché, fino a questo momento, il 'mago' Ibrahimovic le ha giocate praticamente tutte. E gli spazi per gli altri attaccanti si riducono sempre di più, tanto da circolare voci di un possibile sfoltimento della rosa per quanto concerne il reparto avanzato. Un mercato che, di certo, non riguarderà SuperMario Balotelli. A dirlo è il presidente dell'Inter, Massimo Moratti.

 

"Non è per coccolare qualcuno - dice Moratti - ma Balotelli è un giocatore di qualità con un futuro notevole e Mourinho sta lavorando perché queste qualità possa esprimerle al meglio e quindi cerca di dargli una disciplina".

 

"Non lo vogliamo dare a squadre di serie B o di A in prestito - continua Moratti - e non è vero che ha un contratto altissimo. In assoluto non vogliamo muovere Balotelli e pensiamo possa essere utile e sorprendente, che nel calcio può portare alla vittoria quando non te lo aspetti".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Balotelli non si muove, ma qualcun altro potrebbe invece partire, anche perché il tecnico di Setubal considera la rosa troppo ampia: "Mourinho ha accettato la situazione anche perché Quaresma, ad esempio, è un giocatore arrivato più da quella parte. Sotto certi aspetti - dice il numero uno dell'Inter - gli è andata bene che ci fossero anche altri giocatori. Vedremo se qualcuno di questi vorrà andare via oppure se noi penseremo sia giusto si esprimano meglio da un'altra parte".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -