Inter, Moratti striglia il 'Mou': ''Eravamo superiori al Barcellona''

Inter, Moratti striglia il 'Mou': ''Eravamo superiori al Barcellona''

Inter, Moratti striglia il 'Mou': ''Eravamo superiori al Barcellona''

MILANO - Massimo Moratti è ancora imbufalito per la netta sconfitta subita dall'Inter martedì sera al Camp Nou contro il Barcellona. Il presidente nerazzurro non ha digerito le affermazioni del tecnico Josè Mourinho secondo il quale la squadra in campo era qualitativamente inferiore ai catalani. "L'organico schierato era superiore al loro - ha affermato Moratti -. Sono dispiaciuto perchè praticamente siamo rimasti a Milano. Ecco, non per altro, e' stato un viaggio inutile".

 

Moratti ha ricordato le assenze di Ibrahimovic e Messi fra i catalani: "L'altro giorno forse era anche superiore, quindi non e' quello il problema". L'Inter ha incassato un 2-0 che lascia poco spazio agli alibi: "Mi sembra che abbiamo assistito a una perdita dei giocatori stessi", ha affermato Moratti. "Quindi e' una cosa che giudicherei, anche se in un momento importante, come un singolo episodio. Non e' mai successa una cosa cosi' e credo che finisca li'".

 

Tuttavia il presidente conferma la piena fiducia a Mourinho: "Questo non cancella la bonta' del gioco delle altre partite, non cancella la continua crescita, non cancella il fatto che stiamo facendo una stagione ottima. Abbiamo fatto una pessima partita nel momento sbagliato".

 

Ma l'organico dell'Inter non e' inferiore a quello del Barca: "Assolutamente non puo' essere quello il problema. Lo sconforto fa dire qualsiasi cosa, ma poi dopo bisogna fare analisi ben fatte e sapersi prendere le responsabilita' giuste per poi fare meglio la prossima volta. E sono convinto che Mourinho tutto questo lo fara' bene", ha concluso Moratti.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -