Inter, Moratti: ''Balotelli? Un talento non indispensabile''

Inter, Moratti: ''Balotelli? Un talento non indispensabile''

Inter, Moratti: ''Balotelli? Un talento non indispensabile''

MILANO - Mario Balotelli? "Un talento" che in questo momento "non è sembrato indispensabile". Così il presidente dell'Inter, Massimo Moratti, ufficializza la partenza del giovane attaccante al Manchester City. Intervistato a Sky Sport1, alla domanda se l'addio di Super Mario rappresenta una sconfitta, Moratti ha così risposto: "Può anche essere, non lo so - ha evidenziato -. Vedremo se sarà una sconfitta, lo considerino come vogliono".

 

Per Moratti, Balotelli "non si è ancora espresso al 100% - ha evidenziato -. Ma questo talento, in questo momento, non è sembrato così indispensabile all'interno della realizzazione della squadra". Fermo restando che "rimane un grande talento, ma per noi è quasi un obbligo uscire in questa maniera".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -