Inter-Roma, Balotelli: "Mi ha detto negro di m...". La replica di Totti

Inter-Roma, Balotelli: "Mi ha detto negro di m...". La replica di Totti

Inter-Roma, Balotelli: "Mi ha detto negro di m...". La replica di Totti

La finale di Coppa Italia pare non essere ancora finita. Il fallo ai danni di Mario Balotelli, che è costato il cartellino rosso al capitano della Roma, Francesco Totti, continua a tenere banco. Dalle pagine della Gazzetta e del Corriere dello Sport i due protagonisti della vicenda tracciano il racconto del 'fattaccio' esprimendo le loro ragioni. "Mi ha detto negro di m...", assicura l'attaccante nerazzurro. "Offendeva me, la mia città ed i miei tifosi", racconta Totti dalla sua.

 

>LE IMMAGINI DEL FALLACCIO

 

Le accuse di razzismo di Balotelli arrivano tramite il suo agente Mino Raiola. "Mario mi ha giurato di non aver offeso nessuno. Lui ammette solo di avergli detto: "Basta con i calci, non fare il bambino, giochiamo a pallone'".

 

"Sentire che un calciatore alle prime armi offenda ripetutamente i miei tifosi, - afferma Francesco Totti - la mia città, il mio senso di appartenenza alla Roma, oltre a me personalmente, dicendomi che sono finito, è insopportabile... Non si può tollerare che lui abbia sempre la possibilità di provocare tutti, compresi i suoi tifosi e quelli avversari e nessuno prenda in considerazione preventivamente i suoi atteggiamenti".

 

 

 

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -