Interlagos, svetta Alonso. Sorpresa Buemi. Terzo Barrichello

Interlagos, svetta Alonso. Sorpresa Buemi. Terzo Barrichello

Interlagos, svetta Alonso. Sorpresa Buemi. Terzo Barrichello

INTERLAGOS - Estremo equilibrio nella seconda sessione di prove libere del Gran Premio del Brasile, penultimo round del mondiale di F1. Tutte e venti le monoposto sono racchiuse in meno di un secondo. Un autentico record. La migliore prestazione è stata realizzata dalla Renault di Fernando Alonso che ha fermato il cronometro sul tempo di 1'12''314, precedendo di soli 43 millesimi la sorpresa del giorno, la Toro Rosso dello svizzero Sebastien Buemi.

 

Terzo tempo per un convincente Rubens Barrichello (1'12''459), mentre il compagno di squadra Jenson Button ha chiuso al quinto posto con un ritardo di 209 millesimi dalla vetta. Tra i due contendenti al titolo mondiale si è piazzata la Red Bull-Renault dell'australiano Mark Webber (+0.200), che non è riuscito a migliorare il tempo di 1'12''463 ottenuto in mattinata.

 

Ottimo Jarno Trulli, che ha portato la sua Toyota al sesto posto a 291 millesimi da Alonso. Alle sue spalle, staccato di soli sei millesimi, si è piazzata la Red Bull di Sebastian Vettel. Ottavo tempo per la Williams Toyota di Nico Rosberg davanti alla Force India-Mercedes di Adrian Sutil e alla McLaren Mercedes di Lewis Hamilton (+0.435).

 

Sedicesimo Vitantonio Liuzzi (Force India). Indietro le Ferrari: Kimi Raikkonen ha chiuso al 18esimo posto a 712 millesimi. Ultimo Giancarlo Fisichella a 961 millesimi da Alonso. Il romano ha accusato ed un problema alla sua F60, che ha parcheggiato a bordo pista subito dopo l'uscita dei box. Nel finale è caduta anche una leggera pioggia.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -