Internazionali di Roma, Volandri batte Federer ed entra nella storia

Internazionali di Roma, Volandri batte Federer ed entra nella storia

Roma - "E' stata la partita perfetta, ma me ne renderò conto solo domani perche' ora sono al settimo cielo". Cosi' Filippo Volandri dopo l'impresa realizzata contro il n.1 del mondo Roger Federer. Il livornese ha sconfitto "il re dei re" dopo 1h18' di gioco in due set (6-2, 6-4), guadagnandosi l'accesso ai quarti di finale del Masters Series di Roma.

"Avevo detto che il miglior posto per affrontarlo era questo -afferma a caldo Volandri ai microfoni di Sky-, la gente è stata fantastica, lui ovviamente non ci stava a perdere ma io ho giocato la partita perfetta".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Ho dato tutto quello che avevo -prosegue l'italiano- e alla fine e' andata alla grande. Ero entrato in campo tranquillo perchè sapevo che non avevo niente da perdere, ma la tranquillita' e' andata via a meta' del secondo set quando mi sono reso conto che lo stavo battendo. Lui mi ha regalato qualcosina e io non me la sono lasciata sfuggire".


Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -