Istanbul, day 2. Fisichella: ''Nulla da recriminare''

Istanbul, day 2. Fisichella: ''Nulla da recriminare''

ISTANBUL - Obiettivo top 15 fallito. Giancarlo Fisichella si è qualificato in 19esima posizione, ma scatterà dall'ultima posizione per la penalità inflitta dai commissari per esser entrato in pista nel primo turno di prove libere un secondo prima che si accendesse il semaforo verde: "Ho fatto un giro perfetto, la macchina era ben bilanciata - ha dichiarato il romano -. La manca grip purtroppo ci ha fatto perdere decimi preziosi. Nulla da recriminare. Speriamo in arrivo di nuove componenti per le prossime occasioni". Fisichella si è detto fiducioso per le qualifiche di Montecarlo "dove serve la macchina, ma il pilota fa differenza". Il pilota italiano ha commentato anche la penalità: E' ridicola. Non perdo tanto, ma in altro caso sarebbe stato grave".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adrian Sutil scatterà dalla penultima posizione: "Abbiamo iniziato positivamente le qualifiche, apportando miglioramenti nella monoposto - ha dichiarato il tedesco -. Nell'ultimo giro mi aspettavo più grip, ma ho fatto un piccolo errore che non mi ha consigliato di migliorare i primi due giri molto buoni. C'è da lavorarci sopra".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -