Istanbul, day 2. Raikkonen: ''Ho commesso errori''

Istanbul, day 2. Raikkonen: ''Ho commesso errori''

ISTANBUL - "Vincere non è mai facile, ma ci proveremo". Kimi Raikkonen non si demoralizza dopo il quarto posto conquistato nelle qualifiche del Gran Premio di Turchia, quinta prova del mondiale di Formula Uno. "Sicuramente avrei preferito essere più avanti sulla griglia di partenza - ha ammesso il campione del mondo in carica -, ma questo posto non è certamente la fine del mondo. Quello che conta è la gara, è lì che si assegnano i punti".

 

"Abbiamo degli avversari molto forti e questa per noi non è una sorpresa - ha proseguito il portacolori della Ferrari commentando le prestazione degli avversari-. Ovviamente resta il punto interrogativo relativo alla benzina imbarcata, ma la risposta la avremo soltanto domani pomeriggio al primo pit-stop".

 

"Sono un po' deluso ma ho fatto degli errori nel mio secondo giro in Q3 e devo accettarlo - ha confessato Raikkonen -: non ho affrontato nella maniera migliore l'ultima curva prima del rettilineo opposto ai box e ho perso tanta velocità. Sappiamo di poter contare su una buona macchina sulla distanza e cercheremo di sfruttarla al meglio, provando a raccogliere il massimo dei punti".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -