Istanbul, Raikkonen terzo: ''Weekend difficile''

Istanbul, Raikkonen terzo: ''Weekend difficile''

Istanbul, Raikkonen terzo: ''Weekend difficile''

ISTANBUL - "E' stato un weekend difficile per me ma sei punti sono sicuramente meglio che niente". Kimi Raikkonen vede il bicchiere mezzo pieno dopo il terzo posto ottenuto nel Gran Premio di Turchia, quinta prova del mondiale di Formula Uno. Il finlandese ha spiegato la sua corsa: "Alla partenza avevo quasi affiancato Heikki ma poi lui ha rallentato e ho dovuto frenare a mia volta per evitare un urto violento. Ci siamo sfiorati quel tanto che è bastato perché si danneggiasse la bandella laterale dell'ala anteriore della mia vettura: non e' stato un problema gravissimo ma, sicuramente, non ha aiutato la mia gara".

 

"Il primo treno di gomme morbide è andato molto bene - ha proseguito Raikkonen -, ma il secondo non è stato all'altezza del precedente: a posteriori forse avremmo fatto meglio a passare subito alla mescola più dura ma ora e' facile dirlo. Dopo le qualifiche non certo esaltanti di ieri sapevamo che la corsa sarebbe stata in salita".

 

Il campione del mondo in carica continua a guidare il mondiale con 35 punti, con sette lunghezze di vantaggio su Felipe Massa e Lewis Hamilton. "Ora dobbiamo prepararci nella maniera migliore per il Gran Premio di Monaco, dove nel 2007 eravamo in difficoltà - ha detto il finnico -. Quest'inverno abbiamo lavorato molto sulla macchina per supplire a certe carenze che si erano evidenziate in tracciati come quello: vedremo se sara' stato sufficiente per essere competitivi."

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -