Josè Mourinho? "Un tecnico mediocre". Firmato Zeman

Josè Mourinho? "Un tecnico mediocre". Firmato Zeman

MILANO - Josè Mourinho? "Un tecnico mediocre". Firmato Zdenek Zeman. Secondo il tecnico Boemo, l'allenatore dell'Inter riesce a cavarsela meglio con i giornalisti. "Io penso che Mourinho si trovi all'Inter perché è un grande gestore di giocatori - ha spiegato Zeman in occasione della presentazione del film-documentario "Zemanlandia" di Giuseppe Sansonna avvenuta ai giardini di Villa Borghese a Roma -. Anche se è ancora più bravo a gestire i giornalisti".

 

"Con lui - ha chiosato l'ex allenatore della Roma - i tifosi nerazzurri non vedranno mai un bel gioco. Detto questo la squadra di Moratti resta la grande favorita del campionato, anche se gioca malissimo, perché ha la rosa più attrezzata". Zeman ha parlato anche di Ciro Ferrara e Leonardo, rispettivamente alla guida di Juventus e Milan: "Posso dire che io ho fatto la gavetta - ha ammesso -. e ho imparato tanto. Si vede che loro non hanno bisogno d'imparare, perché sanno già tutto".

 

Zeman ha stilettato anche Ranieri, che appena giunto a Roma aveva invitato i tifosi a scordarsi il bel gioco di Spalletti. "Sono frasi che mi fanno piangere il cuore - ha spiegato -. Purtroppo, nel calcio di oggi, conta solo il risultato e nessuno pensa più a far divertire la gente. Tanto per loro non ha più importanza se il pubblico va allo stadio, o da un'altra parte".

 

Zeman per ora si diletta a giocare a golf, ma nello stesso tempo spera di tornare a sedersi su una panchina. "Bisogna chiedere alle società, perchè non mi vogliono - ha affermato il boemo -. Sicuramente sono un personaggio scomodo. Purtroppo, le mie dichiarazioni nel '98, oltre a qualche scudetto con Roma e Lazio, le ho pagate a caro prezzo anche per la mia carriera". L'allenatore con l'immancabile sigaretta in bocca non rassegna: "Mi sento ancora giovane, sono uno sportivo e ho voglia ancora di allenare".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -