Juventus e Fiorentina, missione compiuta

Juventus e Fiorentina, missione compiuta

Juventus e Fiorentina, missione compiuta

Juventus e Fiorentina raggiungono i rispettivi obiettivi con il minimo sforzo. I bianconeri non vanno oltre lo zero a zero contro il già eliminato Bate Borisov, unica squadra a non essere stata sconfitta dalla truppa di Ranieri, e si qualificano come prima nel girone davanti al Real Madrid (3-0 sullo Zenit San Pietroburgo). La Fiorentina vince uno a zero in Romania contro la Steaua Bucarest e va in coppa Uefa, senza mai rischiare e sfiorando più volte il gol del raddoppio.

 

Juventus-Bate Borisov

Sembra di giocare in Bielorussia, visto lo scarso pubblico che ‘affolla' il Comunale e la temperatura prossima allo zero, che aiuta più il Bate rispetto ai bianconeri. Nella Juventus si rivede Cristiano Zanetti, autore di un'ottima prova. La Juventus sfiora il gol del vantaggio in due occasioni nel primo tempo, e non rischia mai di subire quel gol che avrebbe potuto mettere a rischio il primo posto nel girone. Nel secondo tempo due grosse occasioni per i bianconeri: Marchionni colpisce il palo di testa a botta sicura, ma è per Giovinco la più grossa occasione su calcio di rigore. Ma il talento bianconero spreca calciando sopra la traversa. Nel finale qualche rischio di troppo, ma la partita si chiude sullo 0-0 per la gioia di entrambi gli allenatori.


Steaua Bucarest-Fiorentina

I viola centrano l'obiettivo dei sedicesimi di finale di Uefa, battendo 1-0 in terra di Romania la Steaua con un colpo di testa di Gilardino. Ottima prestazione della formazione di Prandelli, che rischia solamente in tre occasioni ma Frey e la difesa sono bravi a sventare le minacce portate dai rumeni. Del resto una partita giocata in grande tranquillità, con la rete del vantaggio sfiorata diverse volte nel primo tempo, una su punizione di un fischiatissimo Mutu. I viola passano nel secondo tempo: corner di Vargas e preciso colpo di testa di Gilardino (4° gol per lui in Champions) che tocca il palo e si insacca alla sinistra del portiere. Una vittoria nell'ultimo match contro il Lione (sconfitto ieri sera 2-3 dal Bayern) sarebbe valsa la qualificazione, aumentando così i rimpianti per la Fiorentina.

 

Gli altri risultati:

Manchester-Aalborg 2-2

Celtic-Villareal 2-0

Porto-Arsenal 2-0

Lione-Bayern Monaco 2-3

Real Madrid-Zenit 3-0

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dinamo Kiev-Fenerbache 1-0

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -