Juventus: Ranieri, l'esonero è dietro l'angolo

Juventus: Ranieri, l'esonero è dietro l'angolo

Juventus: Ranieri, l'esonero è dietro l'angolo

Due mesi senza vincere. Sette lunghe giornate in cui la Juventus non ha assaporato i 3 punti. Una serie così lunga senza la vittoria non accadeva dai primi anni '90. E ovviamente la dirigenza bianconera non è affatto contenta di detenere questo poco invidiabile record. Nella nottata Claudio Ranieri, tecnico della Juventus, ha rischiato di essere stato esonerato, ma dopo un vertice durato diverse ore la società ha deciso di tenere l'allenatore fino al termine della stagione. Poi si faranno i conti. E a quanto sembra Ranieri ha pochissime possibilità, benché lui dica il contrario, di rimanere sulla panchina della squadra più scudettata d'Italia.

 

Con questi ultimi risultati poco edificanti, che hanno messo a dura prova i nervi dei tifosi bianconeri, la Juventus sta rischiando seriamente anche il terzo posto utile per l'accesso diretto alla prossima Champions League. La Fiorentina è a un passo, e il quarto posto significherebbe i preliminari. Anche se, a dir la verità, continuando di questo passo (con un pareggio e una sconfitta, per esempio) i bianconeri potrebbero essere addirittura raggiunti dal Genoa. E magari arrivare quinti.

 

Ipotesi molto difficile, visto anche il ruolino di marcia della squadra di Gasperini. E proprio quest'ultimo, insieme a Luciano Spalletti e Antonio Conte, e tra i candidati principali alla panchina della Juventus nella prossima stagione. Si era paventata l'ipotesi di un esonero immediato di Ranieri, con Ciro Ferrara traghettatore fino all'ultima giornata. Ma poi si è deciso per andare avanti con Ranieri. Almeno fino a domenica prossima...

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -