Juventus, Trezeguet rinato: ''possiamo vincere''

Juventus, Trezeguet rinato: ''possiamo vincere''

Juventus, Trezeguet rinato: ''possiamo vincere''

TORINO - Rinato, entusiasta. E soprattutto tanta voglia di vincere. E' un David Trezeguet particolarmente carico quello alla vigilia della stagione 2009-2010: il transalpino non ha alcuna intenzione di chiudere il prossimo anno senza aver alzano un trofeo. ''Questa Juve puo' vincere. E deve vincere qualcosa", ha dichiarato il bomber bianconero. "Quando si gioca in una società prestigiosa come questa, due anni senza vincere nulla cominciano a diventare un periodo un po' lungo - ha detto -. Noi proveremo a dare il massimo in tutte le competizioni".

 

Trezeguet ha poi confessato di esser "contento di esser rimasto", spiegando che nell'ambiente si respira "l'entusiasmo come ai tempi di Capello". Il centravanti, corteggiato dal Milan durante il mercato estivo, ha ammesso che non avrebbe mai potuto lasciare la Juventus dopo dieci anni di matrimonio. "Cercherò di regalarle altri trofei per raggiungere i fenomeni come Del Piero e gli altri", ha dichiarato. "Sicuramente - ha aggiunto - Ferrara è stato importante nella mia scelta. Mi ha fatto un discorso molto semplice e chiaro, fatto di poche parole".

 

Tra pochi giorni il fischio d'inizio del campionato. Per Trezeguet è l'Inter la squadra che può dare più grattacapi. "Con l'acquisto di Eto'o l'Inter continua ad essere la squadra da battere", ha commentato. "La nostra società ha fatto uno sforzo importante facendo arrivare giocatori di un certo livello - ha aggiunto -. Credo che l'Inter continui a essere la favorita perchè ha una rosa molto ampia e perchè è la squadra campione in carica, ma noi ci siamo avvicinati".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -