Kubica: ''Non mi aspettavo di esser in testa al campionato''

Kubica: ''Non mi aspettavo di esser in testa al campionato''

Kubica: ''Non mi aspettavo di esser in testa al campionato''

"Non mi aspettavo di esser in testa al mondiale dopo sette prove del campionato, perchè la nostra monoposto non è la più veloce del lotto. Tuttavia abbiamo una grande affidabilità". E' un Robert Kubica ancora incredulo quello a distanza di alcuni giorni dal trionfo nel Gran Premio del Canada sul circuito di Montreal. Il polacco della Bmw Sauber ora guida il mondiale Piloti con 42 punti, con quattro lunghezze di vantaggio sulla coppia Massa-Hamilton e sette su Kimi Raikkonen.

 

Kubica ha ammesso che la vittoria è arrivata con un po' di fortuna, ma che è guadagnata. "Mi sono concentrato esclusivamente sul non commettere errori negli ultimi 15 giri - ha spiegato il polacco - sono stati i più lunghi ma anche i più rilassanti della mia carriera in F1, perchè a quel punto non avevo più pressione e avevo solo bisogno di portare a casa la vettura".

 

"Spero che riusciremo a migliorare ulteriormente la vettura - ha confessato Kubica -. Solo così possiamo provare a conquistare il massimo dei punti in ogni circostanza. Sicuramente darà sempre il massimo", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -