L'Aprilia cambia strategia e boccia la Moto2

L'Aprilia cambia strategia e boccia la Moto2

Marco Simoncelli in sella alla Gilera

NOALE - L'Aprilia cambia strategia e rinuncia alla Moto2, la categoria che sostituirà nel 2010 il Mondiale della quarto di litro. Lo ha annunciato il Gruppo Piaggio, spiegando che il campionato non presenta "caratteristiche tecnologiche e agonistiche tali da rendere strategica la partecipazione di Aprilia a questo tipo di competizioni".

 

La casa di Noale ritiene quindi "inutile e dannoso per l'immagine di una grande Casa motociclistica italiana ed europea prendere parte a competizioni obbligatoriamente imperniate sulla tecnologia motoristica di un costruttore concorrente (Honda, ndr)".

 

Nel Motomondiale, invece, rimarranno solo le 125 con i marchi del Gruppo Piaggio (Aprilia e Derbi) che saranno supportate per gli aspetti relativi alla vendita delle moto e dei ricambi in pista.

 

Aprilia sarà impegnata ufficialmente nella Superbike, categoria nella quale Max Biaggi ha conquistato una vittoria, nove podi ed quarto  posto in classifica.

Commenti (1)

  • Avatar anonimo di spadinonet
    spadinonet

    La moto 2 sarà meno interessante della 250. Farà la stessa fine dell'Europa league. Combattiva quanto vuoi, ma con poca attenzione di media e pubblico. Fanno bene i piloti rimasti a piedi in moto gp a volerla evitare.

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -