L'Inter asfalta il Bologna e vola a quota 32

L'Inter asfalta il Bologna e vola a quota 32

BOLOGNA - L'Inter non rallenta: i nerazzurri nell'anticipo i sabato pomeriggio della tredicesima giornata di Serie A hanno asfaltato il Bologna uscendo vittoriosi dal ‘Dall'Ara' con il punteggio di 3-1. Un risultato che consente alla squadra di Josè Mourinho di mantenere la testa della classifica con 8 punti di vantaggio sulla Juventus, che domenica sera giocherà contro l'Udinese.

 

Ad aprire le danze è stato il solito Diego Milito al 22'. Poi ci sono state le reti di Mario Balotelli al 42' e dell'argentino Esteban Cambiasso al 72'. Dell'uruguaiano Marcelo Zalayeta al 23' il gol del momentaneo 1-1 del Bologna. Ma i nerazzurri potevano andare a segno almeno altre tre volte nel corso della gara. con Stankovic (doppio palo) e con Balotelli (clamoroso il goal mangiato a tu per tu con Viviano) e nella ripresa con Milito (traversa). L'Inter ha chiuso il match in dieci uomini per l'espulsione del brasiliano Maicon al 91'.

 

"Abbiamo vinto e abbiamo vinto bene, senza problemi, abbiamo meritato - ha dichiarato Mourinho a fine gara -. Balotelli ha fatto primo tempo normale, ha sbagliato un gol, ne ha fatto uno. L'esperienza mi dice che ci sono giocatori che con il cartellino giallo controllano l'emozione e l'esperienza mi dice che Mario gioca lo stesso, con o senza un cartellino. Quindi non ho voluto rischiare di giocare in dieci uomini".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -