L'Inter trema contro il Siena ma vince

L'Inter trema contro il Siena ma vince

L'Inter trema contro il Siena ma vince

MILANO - Pazza Inter nell'anticipo della 19esima giornata di Serie A. I nerazzurri hanno piegato il Siena 4-3 solo nel finale dopo esser passati in svantaggio per due volte. "Siamo stati fortunati, ma abbiamo dimostrato un carattere incredibile, un carattere di una squadra che non vuole perdere mai", ha affermato Mourinho nel dopo gara. Quello di ‘San Siro' è stato un match ricco di colpi di scena: il primo a regalarlo è stato Maccarone al 18', mandando in vantaggio i bianconeri.

 

Non sono passati sei minuti che il Principe Milito ha trovato il pareggio. L'Inter ha insistito, trovando il 2-1 con una punizione di Sneijder. Immediata la reazione dei toscani, che dopo appena un minuti hanno ristabilito la parità con Ekdal. Nella ripresa show di emozioni con entrambe le compagini attive sul fronte d'attacco, impegnando in più di un'occasione gli estremi difensori Pegolo (subentrato a Curci) e Julio Cesar. Al 20' l'incredibile 3-2 a firma di Maccarone.

 

Il Siena ha insistito nel suo gioco, ma al 43' Sneijder ha firmato il 3-3. In pieno recupero il clamoroso 4-3 di Samuel. "L'Inter è stata debole fisicamente, ci sono stati anche dei problemi fisici che hanno penalizzato qualche giocatore - ha affermato Mourinho ai microfoni di Sky -. Ho dovuto cambiare spesso modulo ed avevo una panchina piena di bambini (facendo riferimento all'indisponibilità di numerosi giocatori, ndr)".

 

"Il Siena, comunque, non meritava di perdere, noi abbiamo vinto perchè abbiamo avuto fortuna ed un carattere incredibile, coraggioso, di una squadra che proprio non voleva perderla questa partita", ha aggiunto lo Special One, dicendosi dispiaciuto il Siena e per l'allenatore Alberto Malesani perché "davvero non meritavano di perdere". "Preferivo perdere con il Siena e con Malesani e non con un allenatore che non mi piace", ha concluso. 

 

Furioso Malesani nel dopo gara: "Nel finale un arbitro deve avere la forza di non fischiare un fallo che non c'è - ha detto a Sky l'allenatore del Siena a proposito della punizione del momentaneo 3-3 -. Gli arbitri devono avere più carattere ed anche la sensibilità di non dare un fallo del genere. Sono un po' arrabbiato".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -