L'ultima trovata di Ecclestone: medaglie al posto dei punti

L'ultima trovata di Ecclestone: medaglie al posto dei punti

L'ultima trovata di Ecclestone: medaglie al posto dei punti

Medaglie al posto dei punti nella classifica del Mondiale 2009 di F1. E' l'ultima trovata del patron del Circus  Bernie Ecclestone, convinto che la rivoluzione regolamentare entrerà in vigore per l'inizio della prossima stagione, al via il 29 marzo con il Gran Premio d'Australia. "La federazione internazionale e i team sono d'accordo, si farà", ha dichiarato Ecclestone  in un'intervista al quotidiano 'The Times'.

 

"Tutti comprendono il significato di oro, argento e bronzo - ha aggiunto -. Quasi tutti gli sport funzionano cosiì". Secondo Ecclestone la novità sarà apprezzata anche dai piloti. "Il punto è proprio questo. Quando andranno a Melbourne per la prima gara dell'anno, vorranno andar via con una medaglia d'oro. E non con 10, 8 o 6 punti", ha dichiarando facendo riferimento al meccanismo attuale che premia i primi 8 classifica di ogni gara.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il nuovo sistema 'olimpico', secondo il boss del Mondiale, premiera' i piloti che cercheranno a tutti i costi di vincere e non si accontenteranno di concludere il Gran Premio in una posizione di rincalzo. "La necessità di un cambiamento e' risultata evidente in Brasile, nell'ultima gara del 2008", ha proseguito. A Interlagos, Lewis Hamilton si è laureato campione del mondo grazie al quinto posto nella corsa che ha chiuso il Mondiale. "Hamilton doveva arrivare quinto per conquistare il titolo, non doveva vincere". La novità "favorirà i sorpassi".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -