La Fiorentina inguaia l'Inter, la Roma pronta al sorpasso

La Fiorentina inguaia l'Inter, la Roma pronta al sorpasso

ROMA - La Roma è pronta a metter la freccia. Nell'anticipo serale della 33esima di A l'Inter è stata fermata al ‘Franchi' da un'ottima Fiorentina sul 2-2. I viola, passati in vantaggio con Keirrison dopo appena 11 minuti, sono andati vicinissimi all'impresa, ma nella ripresa sono arrivate le reti di Milito prima e del sorpasso di Eto'o (in sospetto fuorigioco), subito rimediata da Kroldrup che ha sfruttato una papera di Julio Cesar. Ora per i nerazzurri il cammino verso il tricolore si complica.

 

Nelle ultime undici partite gli uomini di Josè Mourinho si sono imposti solo 3 volte, perdendo anche lo scontro diretto con la Roma. I giallorossi ambiscono allo scudetto, così come il Milan.

La classifica dice Inter 67, Roma 65 e Milan 63. Per ritrovarsi capolista gli uomini di Claudio Ranieri dovranno battere l'Atalanta, a caccia di punti salvezza. I rossoneri ospiteranno invece il Catania.

 

Marco Branca, direttore dell'area tecnica dell'Inter, ha nascosto ogni preoccupazione: "Non pensiamo a quello che farà la Roma, noi abbiamo giocato contro un'ottima squadra, potevamo anche vincere ma abbiamo fatto quello che dovevamo. Non abbiamo paura, siamo consapevoli che c'è questa possibilità matematica del sorpasso ma c'è una partita ancora da giocare".

 

Cesare Prandelli al triplice fischio ha commentato l'inserimento di Keirrison al posto di Gilardino: "

Ha trovato una buona condizione. Abbiamo cercato di sfruttare l'entusiasmo". Sul match: "Abbiamo giocato bene, quando riparti così si deve avere lucidità e cercare il passaggio giusto"

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -