La Juve targata Agnelli riparte da Benitez e Marotta

La Juve targata Agnelli riparte da Benitez e Marotta

TORINO - Prende forma la Juventus del futuro. John Elkann ha nominato il cugino di secondo grado Andrea Agnelli al vertice della società. E ha annunciato l'arrivo di "pezzi da 90". Sulla panchina bianconera siederà Rapha Benitez, mentre Beppe Marotta coprirà il ruolo di dg al posto di Alessio Secco. La società ha messo a disposizione circa 80 milioni di euro per il mercato. L'allenatore del Liverpool non ha ancora consegnato la lista della spesa.

 

Sicuramente arriveranno un forte difensore centrale e uno di fascia, mentre alle delusioni dell'anno, Felipe Melo e Diego, sarà concessa una nuova opportunità. Benitez sogna in bianconero i suoi pupilli Torres e Gerrard, ma novità su questo fronte si conosceranno solo a Premier finita. Benitez, a quanto pare, ha già firmato un triennale da circa quattro milioni di euro netti l'anno più bonus legati ai risultati.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -