La McLaren-Mercedes 'confessa' e chiede scusa alla Fia

La McLaren-Mercedes 'confessa' e chiede scusa alla Fia

SAKHIR - La McLaren-Mercedes ha "confessato" e ha chiesto clemenza alla Federazione internazionale dell'automobile (Fia). Secondo il quotidiano 'The Times', il team anglotedesco ha ammesso di aver agito in maniera scorretta dopo il Gp d'Australia, prima prova del Mondiale di Formula 1. Dopo la gara, il pilota Lewis Hamilton e il direttore sportivo Dave Ryan resero dichiarazioni false ai commissari provocando la retrocessione della Toyota di Jarno Trulli.

 

Scuse confermate dal team principal della McLaren, Martin Whitmarsh. Sull'anticipazione del Times ha spiegato che "è una lettera indirizzata alla Fia, non vi è alcuna fuga di notizie da parte nostra". "Noi cooperiamo con la Fia- ha dichiarato Whitmarsh all'agenzia di stampa Reuters - Ma evidentemente prima del 29 aprile non posso dire nulla al riguardo".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -