La Slovacchia è poca cosa, il Paraguay vince in scioltezza

La Slovacchia è poca cosa, il Paraguay vince in scioltezza

La Slovacchia è poca cosa, il Paraguay vince in scioltezza

BLOEMFONTEIN - Il Paraguay batte un'evanescente Slovacchia e prende la testa del Girone F.  A Bloemfontein hanno deciso le reti di Enrique Vera, al 27' di un primo tempo in cui la squadra allenata da Martino poteva chiudere con un risultato più rotondo, e di Cristian Riveros, a 4' dalla fine. Poca cosa la squadra del napoletano Marek Hamsik. L'unico tiro in porta è arrivato al 92', con Vittek, parato da Villar. Una magra consolazione per l'Italia, che affronterà gli slovacchi giovedì.

 

Buona la prestazione del Paraguay. 180 secondi dopo il fischio d'inizio, l'estremo difensore slovacco Mucha è costretto ad un difficile intervento su un destro di Roque Santa Cruz. L'altro brivido è arrivato al 19' con Riveros. Il portiere slovacco è capitolato al 27' quando nulla ha potuto sulla zampata di Vera, bravo a sfruttare l'assist di Lucas Barrios.

 

Nella ripresa il Paraguay ha abbassato i ritmi, con Vera vicinissimo al raddoppio al 71' con un colpo di testa di poco a lato su cross di Roque Santa Cruz. Il 2-0 è arrivato al 41' con una potente conclusione dal limite di Riveros, imbeccato da Paulo da Silva. L'unico tiro in porta della Slovacchia è arrivato in pieno recupero con Vittek, ma la sua conclusione è stata deviata in angolo da Villar.

 

Foto tratta dal sito della Uefa.com

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -