Laguna Seca, straordinario Rossi. Costringe all'errore Stoner e vince

Laguna Seca, straordinario Rossi. Costringe all'errore Stoner e vince

Laguna Seca, straordinario Rossi. Costringe all'errore Stoner e vince

Ha voluto a tutti i costi tenere il comando della corsa sin dal via, provando a non far scappare un Casey Stoner che aveva un passo di gara decisamente più veloce. In questo modo ha costretto l'australiano della Ducati ad un corpo a corpo tostissimo, costringendolo al clamoroso errore e tenendolo fuori per la lotta alla vittoria. Valentino Rossi si è aggiudicato così un epico Gran Premio degli Stati Uniti, undicesima prova del mondiale MotoGp, sfatando così Laguna Seca.

 

Per Rossi si tratta della quarta vittoria stagionale dopo Shanghai, Le Mans e Mugello, un successo "pesante" nel quale ha rotto il dominio di Stoner iniziato a Donington. Un duello corpo a corpo che ha visto sconfitto Casey Stoner, "solo" secondo al traguardo dopo aver dominato per l'intero weekend. Ora per l'australiano la corsa al titolo si fa più complicata: i due sono separati da 25 punti. Completa la festa del podio la Suzuki di Chris Vermeulen.

 

Ancora una volta straordinario Andrea Dovizioso. Il forlivese della Honda del Jir Team Scot è stato il primo dei gommati Michelin, precedendo la Honda Repsol di Nicky Hayden e quella del team LCR di Randy De Puniet. Ottimo settimo posto per la Ducati Alice di Toni Elias, davanti alla Suzuki di Ben Spies, alla Yamaha Tech 3 di James Toseland e alla Honda Gresini di Shinya Nakano. Punto mondiale per Loris Capirossi (Suzuki). Ancora una gara difficile per Marco Melandri, preceduto dall'imolese.

 

Sfortunatissimo ancora una volta Jorge Lorenzo. Il pilota della Yamaha è incappato in un violento highside nel corso del primo giro nel quale si è procurato la frattura scomposta del terzo metatarso del piede sinistro.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -