Massa lascia il reparto di terapia intensiva

Massa lascia il reparto di terapia intensiva

Massa lascia il reparto di terapia intensiva

BUDAPEST - Felipe Massa ha lasciato il reparto di terapia intensiva dell'ospedale AEK di Budapest per trasferirsi in infermeria neurologica. Secondo fonti mediche, la violenza dell'impatto ha provocato un'infiammazione alla milza del pilota, che è comunque sotto controllo. Il pilota della Ferrari, spiega la scuderia di Maranello, "parla e può stare in posizione seduta, è anche riuscito a compiere i primi passi".

 

"Sotto il profilo clinico e radiologico tutto procede per il meglio - comunica la Ferrari - e Felipe resterà ricoverato all'Ospedale AEK per i prossimi giorni, fino a quando non sarà possibile trasportarlo altrove".Per Massa è comunque possibile che sia necessario un ulteriore intervento chirurgico a causa della ferita all'occhio. Anche per questo il brasiliano potrebbe lasciare l' ospedale di Budapest già giovedì per trasferirsi in una clinica privata di Parigi (quella del professor Saillant).

 

Il pensiero del ferrarista è rivolto alle competizioni. "In che posizione mi trovavo in qualifica, quando c'è stato l'incidente?", ha domandato alla moglie Rafaela, sempre al suo fianco. "Chi ha vinto domenica?". Alla risposta del trionfo di Lewis Hamilton ha commentato: "Non ci posso credere, era la mia gara", consolandosi almeno un po' per il secondo posto di Kimi Raikkonen.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -