Matrimonio Button-McLaren, ''ho voluto una nuova sfida''

Matrimonio Button-McLaren, ''ho voluto una nuova sfida''

Matrimonio Button-McLaren, ''ho voluto una nuova sfida''

WOKING - E' ufficiale: Jenson Button ha firmato un contratto pluriennale con la McLaren Mercedes. Il fresco campione del mondo affiancherà così Lewis Hamilton: è anche la prima volta dal 1968 che due campioni del mondo inglesi corrono per lo stesso team: l'ultima volta accadde con Graham Hill e Jim Clark alla Lotus di quell'anno. Button lascia così la Brawn Gp (ex Honda e Bar): "È sempre una decisione difficile lasciare una squadra dopo tanto tempo", ha ammesso.

 

"Ma la vita è fatta di sfide e, soprattutto, di sfide con me stesso. Ho vinto il Mondiale con la Brawn GP e non lo dimenticherò mai, ma ho sempre detto che avrei voluto nuove sfide", ha comunicato l'inglese nel sito delle "frecce d'argento". Il britannico ha visitato il quartier generale della squadra la scorsa settimana dicendosi colpito non solo dalle "risorse tecniche e gli standard di eccellenza", ma anche "dalle motivazioni e dallo spirito vincente. E poi c'è la storia epica del team".

 

La convivenza con Hamilton non sarà un problema, ha garantito Button: "È un piacere correre con un altro campione del mondo inglese. Lewis ha raggiunto successi straordinari velocemente, è un pilota di immenso talento che si è guadagnato il rispetto di tutti. Sono sicuro che potremo imparare molto l'uno dall'altro, non vedo l'ora di mettere le nostre qualità a disposizione della squadra".


Nel 2009, la McLaren ha vissuto una stagione altalenante, con un ottimo finale di stagione dopo un avvio difficile. "Sono consapevole che ci attende un lavoro enorme - ha spiegato il campione del mondo -.  Ma sono sicuro che otterremo risultati in pista. Non vedo l'ora di cominciare a collaborare con gli ingegneri per preparare la stagione 2010 e per difendere il mio titolo. Questa squadra corre sempre per vincere".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -