Melbourne, Schumacher attacca Alonso: ''Mi hai rallentato''

Melbourne, Schumacher attacca Alonso: ''Mi hai rallentato''

Melbourne, Schumacher attacca Alonso: ''Mi hai rallentato''

MELBOURNE - Prime scintille tra Micheal Schumacher e la Ferrari. Il campione di Kerpen, dopo aver parcheggiato al parco chiuso la sua Mercedes Gp, si è avvicinato con prepotenza a Fernando Alonso, ancora nell'abitacolo della F10, accusandolo di averlo rallentato durante il suo giro veloce. "Gli ho chiesto se non lo avessero avvertito via radio dai box che stavo arrivando - ha detto il sette volte iridato - Nel briefing con i piloti si era detto che i team avrebbero dovuto avvertire i piloti".

 

"Mi ha detto che nessuno lo aveva avvertito e che quando mi ha visto era troppo tardi per spostarsi dalla traiettoria - ha aggiunto il tedesco -. Credo non l'abbia fatto apposta, ma mi chiedo perché non ha guardato negli specchietti, come si dovrebbe fare sempre in questi casi.

 

Schumacher è andato a protestare dal delegato tecnico Charlie Whiting, segnalando che anche nella seconda manche era stato rallentato da Lewis Hamilton. I commissari hanno visionato gli episodi, scagionando sia il ferrarista che il pilota della McLaren.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -