Mondiale 2010, Buffon: ''Risentimento al nervo sciatico''

Mondiale 2010, Buffon: ''Risentimento al nervo sciatico''

CITTA' DEL CAPO - Gigi Buffon tranquillizza dopo l'infortunio che lo ha costretto ad abbandonare il campo alla fine del primo tempo del match con il Paraguay. "Pensavo di essermi strappato tutto, invece è solo un risentimento al nervo sciatico - ha esordito -. Anche De Rossi ha avuto due giorni fa lo stesso problema ed oggi (lunedì per chi legge, ndr) era in campo. In due giorni spero di recuperare", ha detto il portiere.

 

Buffon ha aggiunto che "c'è l'eventualità che domenica possa esser in campo contro la Nuova Zelanda. Ma ad un Mondiale voglio presentarmi in modo decorso". Il portiere ha poi analizzato la partita: "Al di là del risultato che ci può stare stretto, ho visto il spirito di gruppo e voglia di non accontentarsi. Siamo moderatamente soddisfatti, gli italiani devono esser soddisfatti perchè l'italia c'è".

 

Ma la squadra è stata poco attiva in attacco: "Abbiamo avuto problema nel concludere - ha ammesso -, ma con avversari come questi che hanno cercato di arginarci per portare a casa un punto, non era facile. Con le squadre che giocano con più spazio, avremo più possibilità".

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -