Mondiale, Lippi ci crede: "Grande fiducia". Germania a valanga sull'Australia

Mondiale, Lippi ci crede: "Grande fiducia". Germania a valanga sull'Australia

Mondiale, Lippi ci crede: "Grande fiducia". Germania a valanga sull'Australia

Marcello Lippi ci crede: il tecnico della nazionale italiana di calcio, alla vigilia del debutto azzurro al mondiale sudafricano, suona la carica per i suoi giocatori e lancia l'assalto alla sfida impossibile di bissare il trionfo mondiale del 2006. L'ottimismo di Lippi nasce da una convinzione:  "Io ho una grande fiducia nei miei giocatori: sono tutti a disposizione tranne Pirlo". Intanto la Germania comincia a mostrare i denti: nella sua gara d'esordio i tedeschi hanno battuto l'Australia con un sonoro 4-0.

 

Tornando a Casa Italia, Lippi parla da uomo navigato quale è: "Una delle tantissime cose che mi ha insegnato il Mondiale è che tutto quello che lo precede non conta nulla. Puoi fare 10 partite bellissime, poi arrivi al Mondiale, con le sue caratteristiche, i suoi stati d'animo e la validità delle squadre, e cambia tutto. Può valere anche il discorso inverso. La grande squadra cresce e diventa grande squadra durante il Mondiale".

 

Ancora non confermata la formazione che scenderà in campo lunedì sera alle 20.30 contro il Paraguay. Dovrebbe però essere un 4-2-3-1 composto da Buffon, Zambrotta, Cannavaro, Chiellini, Criscito, De Rossi, Montolivo, Marchisio, Pepe, Gilardino, Iaquinta.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -