Mondiali 2010, brutta e distratta. Delusione Inghilterra

Mondiali 2010, brutta e distratta. Delusione Inghilterra

Mondiali 2010, brutta e distratta. Delusione Inghilterra

Brutta. Poco organizzata. Distratta. L'Inghilterra continua a deludere. Contro la meno blasonata Algeria, la squadra di Fabio Capello non è andata oltre lo 0-0. "Non è la stessa squadra che conosco io", ha affermato il ct friulano. Nervosissimo Wayne Rooney: "Bello vedere i tuoi tifosi che ti fischiano", ha detto l'attaccante rivolgendosi ad una telecamera. Ora per qualificarsi agli ottavi l'Inghilterra dovrà battere la Slovenia, al momento in testa del Gruppo C con quattro punti.

 

Il pareggio al Green Point di Città del Capo fa malissimo. Fin dal primo minuto la squadra dei Tre Leoni è apparsa intimidita e troppo inconcludente. Isolato in attacco Heskey, mentre Gerrard, Lampard e Rooney hanno faticato su ogni palla. Dall'altra parte i pericoli sono arrivati da Ziani e Yebda. Nella ripresa ci si attendeva la scossa inglese, mai arrivata. "Non ci sono scuse - ha detto Capello -. Giocare a questi livelli significa saper gestire tensioni e pressioni".


Foto tratta dal sito della Fifa

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -