Mondiali 2010, Cannavaro: ''La prestazione fan ben sperare''

Mondiali 2010, Cannavaro: ''La prestazione fan ben sperare''

CITTA' DEL CAPO' - Quella disattenzione su calcio piazzato ci stava costando caro. Ne abbiamo parlato negli spogliatoi, dobbiamo essere più attenti, però la reazione c'è stata". Capitan Fabio Cannavaro analizza così l'1-1 dell'Italia contro il Paraguay. "Abbiamo tenuto bene il campo, corso e lottato. Posso ritenermi soddisfatto - ha detto il difensore -. La prestazione è stata buona e fa ben sperare". "Penso che qui ci siano i migliori giocatori del nostro campionato", ha aggiunto.

 

"E' un peccato prendere gol così su palle inattive perché con tutto il rispetto per il Paraguay ma non credo che abbia avuto altri modi per metterci in difficoltà - ha detto Giorgio Chiellini -. Hanno fatto solo un tiro in porta"- Il difensore ha elogiato il carattere del gruppo: "Siamo stati bravi a riprendere la partita ed a reagire. Era importante non perdere all'esordio ma guardiamo avanti".

 

Vincenzo Iaquinta ha faticato nel primo tempo, per poi crescere quando è stato spostato in attacco: "Con le due punte abbiamo messo più pressione - ha affermato il centravanti juventino -. Nel primo tempo è stato più difficile per me, sono arrivate meno palle". Secondo Iaquinta l'Italia ha fatto "una buona gara. E' la prima partita, adesso pensiamo già alla Nuova Zelanda. Faremo meglio la prossima partita. Sulla carta siamo favoriti, ma c'è da stare molto attenti".

 

Buona la prestazione di Domenico Criscito: "Era la prima partita, ed era importante non perderla, sono sicuro che ci rifaremo". "Lippi - ha aggiunto - ci aveva chiesto di giocare col cuore e noi ce lo abbiamo messo ottenendo il pareggio. Al momento dell'inno nazionale ho provato una grande emozione, poi i miei compagni mi hanno aiutato a superarla", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -