Mondiali 2010, il Brasile soffre ma piega la cenerentola Nord Corea

Mondiali 2010, il Brasile soffre ma piega la cenerentola Nord Corea

Mondiali 2010, il Brasile soffre ma piega la cenerentola Nord Corea

La Corea del Nord spaventa il Brasile, ma la Seleçao come da pronostico ha sconfitto gli asiatici grazie ad un prodezza di Maicon e ad Elano. Nel finale Ji Yun ha firmato lo storico goal che ha fissato il risultato sul 2-1. La squadra di Dunga non ha massacrato come ci si attendeva i rivali. Opache le prestazioni di Melo e Gilberto Silva. Deludente anche Kakà, alla ricerca della migliore condizione fisica dopo i problemi che l'hanno condizionato durante la stagione anche a Madrid.

 

I coreani hanno evidenziato limiti tecnici, ma una buona condizione atletica. Dopo un primo tempo senza particolari emozioni, i verde oro sono passati con una bordata dal fondo dell'area di rigore di Maicon che ha beffato l'estremo difensore Ri Myong Guk, colpevole di non aver difeso adeguatamente il primo palo. Il raddoppio è arrivato con un diagonale di Elano, ben servito da Robinho che fino a quel momento non aveva fatto la differenza. Nel finale i nord coreani hanno alzato il ritmo del gioco, trovando il 2-1 con il 34enne Ji Yun.

 

Fonte immagine: Fifa.com

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -