Mondiali 2010, il Sudafrica sfiora l'impresa. Ma con il Messico è 1-1

Mondiali 2010, il Sudafrica sfiora l'impresa. Ma con il Messico è 1-1

Mondiali 2010, il Sudafrica sfiora l'impresa. Ma con il Messico è 1-1

Johannesburg - Il Sudafrica sfiora l'impresa nel match d'apertura del mondiale 2010. Il Messico ha fermato la squadra del ct Carlos Alberto Parreira sull'1-1. Il risultato rispecchia l'andamento del match, anche se lascia l'amaro in bocca ai padroni di casa: in vantaggio al 56' con lo storico gol di Siphiwe Tshabalala, sono stati raggiunti a dieci minuti dalla fine da Rafa Marquez. All'89' clamoroso palo colpito da Katlego Mphela con il portiere Perez battuto.

 

Davanti agli oltre 85.000 spettatori del Soccer City Stadium, muniti delle inseparabili vuvuzela, si sono viste due squadre contratte e timorose nel primo tempo, con il Messico più incisivo in fase d'attacco. Al 38' è arrivato il goal di Vela, sugli sviluppi di un corner, ma la sua posizione era di chiaro fuorigioco come ha segnalato il guardalinee. La ripresa è stata più avvicente e con occasioni. Al 56' lo splendido goal di Tshabalala, con una bordata all'incrocio dei pali dopo una cavalcata sulla sinistra.

 

Al 66' i padroni di casa hanno mancato clamorosamente il 2-0 con Modise, che, solo davanti alla porta, ha sbagliato. Goal sbagliato goal subito. La legge è stata confermata al 79' sfruttando un errore difensivo di Mokoena. Il centrale si è dimenticato di Marquez, che davanti alla porta ha fulmina Khune. Ultima emozione all'89, con il tiro di Mphela che si è spento sul palo con Perez battuto.

 

Immagine tratta dal sito Fifa.com

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -