Mondiali 2010, lo show è iniziato. Parola al campo

Mondiali 2010, lo show è iniziato. Parola al campo

Mondiali 2010, lo show è iniziato. Parola al campo

JOHANNESBURG - Straordinaria cornice di pubblico per la cerimonia d'apertura dei Mondiali di calcio al Soccer City di Johannesburg. Circa 1500 figuranti hanno raffigurato con balli e canti le tradizioni dell'Africa. Nel corso dello spettacolo è stato reso omaggio alla cantante Miriam Makeba, un'icona della musica africana. Tra i numerosi artisti che si sono esibiti il cantante algerino Khaled e uno dei più grandi trombettisti viventi, il sudafricano Hugh Masekela.

 

All'inizio e alla fine della festa c'è stata anche l'esibizione di una flotta di jet dell'aviazione sudafricana. Applausi del pubblico quando è apparso sul maxi schermo il volto di Nelson Mandela, che non ha preso parte all'inaugurazione dei Mondiali per il grave lutto familiare che lo ha colpito (la morte della pro-nipote di 13 anni.

 

Tutta la cerimonia è stata accompagnata dal suono delle vuvuzela, le tipiche trombette sudafricane. Venti i Capi di Stato presenti. Il segretario generale dell'Onu Ban Ki-moon ha assistito allo spettacolo al fianco del presidente sudafricano Jacob Zuma, al presidente della Fifa Sepp Blatter e a numerosi capi di Stato africani.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -