Mondiali di nuoto, inaugurato il villaggio romano

Mondiali di nuoto, inaugurato il villaggio romano

ROMA - Alle 13.07 e' stato tagliato il nastro giallo davanti all'ingresso del Villaggio dei Mondiali di nuoto. Roma e' pronta. Forbici a Tania Cagnotto e Andrea Chiarabini, l'atleta piu' giovane del gruppo italiano. Davanti il presidente della Fina (Federazione internazionale), Moustapha Larfaoui, il presidente della Fin (Federazione italiana), Paolo Barelli, e il presidente del Comitato Organizzatore, Giovanni Malago'.

 

Ma anche il sindaco di Roma, Gianni Alemanno. "E' stato battuto ogni record- ha detto Malago'- abbiamo fatto di tutto e di piu'. Non siamo fuggiti davanti alle responsabilita'. E nego che ci siano ritardi. Comunque noi siamo qui, pronti a metterci la faccia di fronte a qualsiasi problema".

 

"Questo e' uno scenario unico- ha aggiunto il presidente del Comitato organizzatore- Cosi' abbiamo potuto coniugare passato e futuro, storia e modernita'. Il tutto con una trasparenza nei conti". Anche Barelli ha voluto rispondere subito alle accuse di presunti ritardi nella realizzazione di alcuni impianti. "Sono solo gufi. Verranno smentiti tra qualche giorno- ha detto all'agenzia Dire- Non ci sara' alcun ritardo. E gli atleti si stanno gia' allenando nelle migliori condizioni", non in mezzo agli operai.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -