Mondiali di sci, Longa: "Medaglia dedicata a mio figlio"

Mondiali di sci, Longa: "Medaglia dedicata a mio figlio"

Venti giorni dopo avere centrato il primo successo in Coppa del Mondo, Marianna Longa conquista una splendida medaglia d'argento ai Mondiali di sci di fondo di Liberec. Nella 10 chilometri a tecnica classica, prova d'apertura della manifestazione, la ventinovenne delle Fiamme Gialle si è piazzata a soli 4"2 dalla finlandese Aino Kaisa Saarinen. Bronzo a Justyna Kowalzyk, che ha regalato alla Polonia il primo podio iridato al femminile della storia.

 

"Appena tagliato il traguardo mi sono voltata per vedere se la polacca non mi avesse già raggiunta - le parole della Longa - vista la distanza, ho capito di essere a medaglia. Sapevo che le finlandesi erano fortissime e che oggi non si poteva fare di meglio. Sono felicissima e dedico al mio piccolo Michele questa prima medaglia. Mi auguro che serva da sprone per tutte le altre gare del Mondiale".

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Staccatissime dalle posizioni importanti le altre due azzurre: Karin Moroder ha chiuso ventisettesima a 2'19"4, mentre Veronica Cavallar è giunta quarantanovesima a 3'34"4. Domani in programma la 15 chilometri maschile a tecnica classica.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -