Monza amuleto magico per la Toro Rosso

Monza amuleto magico per la Toro Rosso

Monza amuleto magico per la Toro Rosso

Entrambe le Toro Rosso a punti a Monza. Jaime Alguersuari ha conquistato il miglior risultato della sua carriera, chiudendo al settimo posto, mentre Sebastien Buemi si è accontentato della decima piazza. La pista brianzola si conferma amuleto magico per la scuderia di Faenza, ex Minardi, che nel 2008 aveva avuto l'emozione di vincere la prima gara con Sebastian Vettel. "Ogni volta che parto indietro sulla griglia finisco in zona punti", ha esclamato lo spagnolo.

 

"Sono soddisfatto per la squadra - ha continuato Alguersuari -. Non mi aspettavo di esser più competitivo delle Sauber e della Force India". Lo spagnolo vede anche qualche lato negativo: "Dobbiamo migliorare le nostre prestazioni in qualifica. Se ci riusciamo potremo finire regolarmente in zona punti", ha concluso. Deluso Buemi: "La mia vettura è rimasta danneggiata nell'incidente innescato da Liuzzi e da lì ha perso di competitività".

 

Secondo lo svizzero d'origine italiana senza l'inconveniente alla prima curva avrebbe potuto finire anche all'ottavo posto: "Finire decimo non è male. Mi dispiace aver perso nel finale la posizione e favore di Senna, ma lui aveva le morbide ed io le medie. Ora guardo con ottimismo alla sfida di Singapore", ha concluso.

Commenti

Notizie di oggi

I più letti della settimana

    -
    -